Rimedi naturali e proprietà della Birra e del vino

Avete intenzione di curarvi con i rimedi naturali? Allora siete, senza alcun dubbio, nel posto giusto. In questo articolo, infatti, troverete moltissime informazioni utili in merito ai rimedi naturali. I malanni di stagione, la cervicale ed il mal di stomaco, dunque, non saranno più un problema. Ma vediamo di scendere più nel dettaglio e di scoprire quali sono i rimedi naturali più efficaci.

Birra: perché fa bene

Ebbene sì, avete letto bene, bere una birra al giorno è decisamente salutare. La birra, infatti, aiuta a ridurre il rischio di ictus. A seguito di uno studio messo a punto dalla Pennsylvania State University è emerso, appunto, che tale bevanda fornirebbe un notevole supporto al colesterolo cosiddetto buono. Ovviamente, stiamo parlando di soggetti che consumano birra in maniera moderata. L’abuso di alcool, infatti, è del tutto sconsigliato in qualunque caso. Scendendo più nel dettaglio, pare che i benefici in questione riguardino il calo del colesterolo HDL nel sangue. I medesimi benefici non si hanno, poi, con altre bevande come, ad esempio, i superalcolici che sono sempre da evitare.

Rimedi naturali, bere Vino rosso: ecco tutti i benefici

Avete il vizio del fumo e proprio non riuscite a smettere? Allora vi farà piacere sapere che il bere un buon bicchiere di vino rosso prima di fumarsi una sigaretta consente di arginare i danni che vengono provocati alle cosiddette pareti venose. Tale teorie è sostenuta da un gruppo di ricercatori della University of Saarland. A seguito di vari esperimenti, è emerso che i fenoli contenuti, appunto, nel vino rosso, riescono a proteggere, seppur minimamente, le arterie. In buona sostanza, si crea un meccanismo grazie al quale nell’organismo si genera monossido di azoto. Proprio il monossido di azoto riesce a ringiovanire le arterie e, pertanto, dona loro una rinnovata elasticità. Ovviamente, non si tratta di una raccomandazione quanto, piuttosto, di un rimedio per i fumatori che proprio non riescono a smettere o che, al contrario fumano una sigaretta molto raramente.

Curare i capelli con l’olio di lavanda

La lavanda è nota per le sue proprietà, ma quanti di voi sono a conoscenza del fatto che è anche un ottimo emolliente per capelli? Proprio l’olio essenziale di lavanda, oltre ad ammorbidire i capelli, è un valido alleato contro la forfora e previene la caduta. Tra l’altro, dona una lucentezza duratura ai capelli e può essere utilizzato anche come trattamento per la prevenire il contagio dei pidocchi. Insomma, chi vuole prendersi cura dei propri capelli non può assolutamente fare a meno della lavanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *